Tragedia a Bari, nel quartiere di Japigia. Leonardo Schingaro, di 31 anni, è stato ritrovato senza vita nella sua abitazione. Ad ucciderlo sarebbe stata una scarica elettrica proveniente dal phon che stava utilizzando per asciugarsi i capelli dopo la doccia. L’uomo è morto folgorato e a nulla sono serviti i tentativi di rianimarlo da parte dei soccorritori. 

La tragedia

Sulla dinamica, di quella che sembra essere una tragedia domestica, stanno indagando i carabinieri che sono intervenuti nell’appartamento del 31enne. L’incidente è successo nella sera di lunedì 7 novembre, nella casa di Leonardo Schingaro. Stando alle prime ricostruzioni, il giovane era appena rientrato dopo una partita di calcetto con gli amici di sempre. Dopo aver fatto la doccia, ha acceso il phon ma è morto folgorato mentre si asciugava i capelli.

Le indagini

Adesso spetterà ai carabinieri a determinare se è stato un problema di tipo tecnico a causare la morte del ragazzo o un incidente che non poteva essere evitato. Appassionato di calcio, Leonardo era tifoso dell’Inter ed era stato pochi giorni fa a Monaco di Baviera per assistere alla partita di Champions League. La salma ora  è a disposizione delle autorità.

Il saluto social

Molti gli amici che in queste ore si sono riversate sui social network per salutare Leonardo. Tanti i messaggi di cordoglio giunti sulla pagina Facebook del 31enne. Un ultimo saluto a un giovane pieno di vita che è tragicamente scomparso.