Chanel Totti è una ragazza di 15 anni che si trova a vivere in una società malata. Per quanto possa dar fastidio il fatto di essere una privilegiata – è figlia di Francesco Totti e Ilary Blasi – è ingiustificabile tutto l’odio che sta ricevendo in rete. Sorprende il fatto che a insultare la 15enne e ad offenderla per il suo aspetto fisico siano soprattutto donne più grandi di lei: molte potrebbero esserle madre…

Chanel ha reso pubblico il suo profilo di Instagram – che conta quasi 150mila follower – soltanto recentemente. Da quando lo ha fatto è stata presa di mira da decine di persone frustrate, che la attaccano per il suo aspetto fisico. Molti commenti sono di pessimo gusto per essere riportati. “Sembri una 30enne, fai impressione”, le scrivono. Mentre il fratello Christian ha scelto di tenere un profilo basso sui social, Chanel sembra avere un bel carattere e nessuna paura di confrontarsi con gli haters che pullulano sui social e si accaniscono su di lei. 

Sotto ogni foto che posta i commenti offensivi sono davvero troppi, la maggior parte su presunti “ritocchini” a cui si sarebbe sottoposta la 15enne. Per fortuna c’è anche tanta gente normale che la difende: “È solo una ragazzina, lasciatela in pace”, “meritereste una denuncia”, “la vostra è tutta invidia”. Dal canto suo Chanel sembra farsi scivolare tutto addosso, anche se di recente ha risposto a tono in un video su TikTok: “Io rifatta perché non voglio somiglia alle facce di me*** come le vostre”.