Un 2022 di alti e bassi

La famiglia reale ha vissuto un anno di alti e bassi. Ripercorriamo i momenti più toccanti nelle foto da gennaio a dicembre: dagli scandali alle serate di gala, dalle perdite familiari alle serie su Netflix. Questa è stata la vita della famiglia reale britannica nel 2022.

Febbraio – Il Principe Andrea patteggia

Andrea è stato coinvolto in un’intricata causa in cui il reale veniva accusato di aver avuto una relazione non consenziente con Virginia Giuffre. Alla fine il principe ha patteggiato e i giornali, tra cui l’Independent, hanno riportato che questo “accordo” si aggirava intorno ai 10 milioni di sterline.

Ha ammesso la sua colpevolezza?

Il principe, che è stato privato del titolo di Altezza Reale (HRH) e di una serie di titoli militari, ha rilasciato una dichiarazione piuttosto ambigua sul caso. Non ha confermato né negato le accuse. Ha rilasciato una dichiarazione in cui si legge che Andrea “accetta che lei abbia sofferto sia come vittima accertata che come risultato di ingiusti attacchi pubblici”.

Un amaro addio ad Andrea

Il pubblico era felice di vederlo lontano dai riflettori e spogliato dei suoi titoli, ma non era altrettanto felice di sapere che questo denaro (e quello per la difficile causa) probabilmente era stato sborsato da Sua Maestà (e forse anche dai contribuenti).

Febbraio – Kate fa un passo avanti

Con l’addio di Harry e Meghan, c’era chi doveva farsi carico dei loro patrocini reali. È stata l’allora Duchessa di Cambridge ad assumere quelli di Harry per la Rugby Football Union e la Rugby Football League.

Febbraio – i problemi stanno per arrivare

A febbraio Il Principe Carlo è stato sotto esame. La polizia aveva avviato un’indagine sull’associazione benefica di Carlo, The Prince’s Trust. Si dice che uno stretto collaboratore avesse offerto a un uomo d’affari saudita un cavalierato in cambio di 2 milioni di dollari. Secondo il The Mirror, il Principe di Galles “non era a conoscenza della presunta offerta di onorificenze o di cittadinanza britannica sulla base di donazioni ai suoi enti di beneficenza”.

Marzo – Un viaggio non così fruttifero per i Cambridges

Questa foto mostra come doveva essere il tour di Will e Kate ai Caraibi a marzo. La realtà è stata ben diversa. Il viaggio è stato un disastro.

Aprile – Gli Invictus Games

Gli Invictus Games si sono tenuti all’Aia e il principe Harry e Meghan Markle erano in Europa! È stata la loro prima apparizione pubblica insieme dopo essersi trasferiti in California.

Meghan presenta Harry

Meghan è intervenuta per presentare il suo “incredibile marito” in un discorso entusiasmante. L’esibizione piuttosto intima della duchessa è stata seguita da un innamorato Harry che ha poi preso la parola per dire la sua. Sui social è scoppiato il putiferio per il fatto che Meghan avesse elogiato il marito, senza dire neanche una parola sui soldati feriti, che erano il motivo per cui si trovavano lì.

Un viaggio per andare a trovare la nonna

Trovandosi in Europa… I giornali hanno riportato ampiamente la notizia che Harry e Meghan si fossero recati all’Aia per andare a trovare la nonna di Harry. La cosa ha fatto notizia semplicemente perché suggeriva che se Harry e Meghan volevano essere meno chiassosi, potevano esserlo.

Maggio – Elisabetta si assentava sempre più

La salute della Regina stava seriamente compromettendo la sua capacità di partecipare agli eventi di Stato. A maggio, incaricò il figlio, il Principe Carlo, di partecipare all’apertura del Parlamento e di leggere il suo discorso.

Giugno – il Giubileo

Il Giubileo della Regina è stato una meraviglia. Non solo la monarca ha compiuto 70 anni di regno, ma la festa organizzata è stata un grande successo.

La principessa Anna aveva un lavoro da svolgere

La Principessa Anna ha partecipato alle celebrazioni del Giubileo a cavallo. La figlia della Regina è sempre stata una reale dedita al suo ruolo. In questo caso, è stato il suo ruolo di Colonnello dei Blues and Royals a richiederle di cavalcare a Horse Guards Parade durante il Trooping the Colour.

Le frecce rosse

È stato il momento in cui il mondo si è innamorato del Principe Louis. Il più giovane dei Cambridges ha avuto una serie di facce buffe da sfoggiare mentre le Frecce Rosse della RAF passavano al termine della cerimonia del Trooping the Colour durante l’Horse Guards Parade.

Luglio – la donazione dei parenti di Bin Laden

A luglio, il Sunday Times ha accusato l’allora Principe Carlo di aver accettato una donazione di 1 milione di sterline (1,2 milioni di dollari) da parte di parenti di Osama bin Laden. Carlo ha negato di avervi preso parte, affermando che “La decisione di accettare la donazione è stata presa interamente dagli amministratori. Qualsiasi tentativo di suggerire il contrario è fuorviante e inaccurato”.

Agosto – il podcast Archetypes

Il podcast di Meghan Markle, Archetypes, è stato lanciato su Spotify ad agosto. L’autrice intervista altre donne che discutono delle etichette a cui sono sottoposte le donne. È stato un successo, in cima alle classifiche fino al decimo episodio, quando il pubblico ha perso interesse. Il Daily Mail ha riportato che poi è scivolato in basso nelle classifiche, superato anche dal podcast “8 ore di musica rilassante per il tuo bambino”.

Settembre – un nuovo primo ministro

Dopo le dimissioni di Boris, un nuovo Primo Ministro ha preso il suo posto. Liz Truss è stata nominata ufficialmente da Sua Maestà la Regina Elisabetta II nella sua residenza di Balmoral, in Scozia. Sono state scattate delle foto che sarebbero state le ultime foto pubbliche della Regina. Il Primo Ministro è stato nominato due giorni prima che la tragedia colpisse la famiglia reale.

Ottobre – un nuovo Primo Ministro (ancora)

Un mese prima il popolo britannico aveva una Regina e Liz Truss. Ad ottobre ha un Re e Rishi Sunak. Re Carlo ha nominato il suo primo Primo Ministro dopo le dimissioni di Liz Truss e Rishi Sunak ha assunto il ruolo.

Dicembre – Luminosi e audaci a Boston

William e Kate si sono recati a Boston per consegnare il premio Earthshot. Sembrava che tutto andasse bene, mentre nel Regno Unito era in corso una polemica sul razzismo. Molti hanno elogiato il Principe e la Principessa del Galles, soprattutto durante la loro ultima serata negli Stati Uniti. Kate era una visione: splendente in un abito verde di Solace London e appariva radiosa indossando una collana di smeraldi appartenuta a sua suocera, la Principessa Diana.