Sono stati una bellissima coppia in passato, ma sapete il vero motivo della rottura tra Anna Falchi e Fiorello? Lo ha rivelato lei stessa

Qualcuno ricorderà sicuramente di una delle coppie più belle del passato, quella composta dalla splendida  Anna Falchi e dal simpaticissimo Fiorello. I due si sono amati dal 1992 al 1994 e la loro storia oltre ad aver fatto sognare, ha fatto anche chiacchierare.

Impegnata a Sanremo accanto a Pippo Baudo nel 1995, ha di recente svelato un retroscena dei tempi, come riporta Vanity Fair: “Si era sparsa la voce voce che i nostri incontri nella camera di Fiore fossero così bollenti che le pareti dell’albergo al nostro piano tremassero. Ma ora posso anche dire la verità: senza nulla togliere a Fiorello, per il quale provo ancora grandissimo affetto, i muri tremavano soprattutto per via di Loredana Bertè”.

Anna Falchi e Fiorello: cosa è successo

È passato del tempo, ma alcuni amori restano nel cuore per sempre. Soprattutto se hanno causato del  dolore, come ha ammesso Anna Falchi in alcune occasioni, tra cui a Vieni da me di fronte a Caterina Balivo, alla quale ha raccontato dell’amore con Fiorello.

Ha ricordato: “Io ero giovanissima, gli ho donato completamente me stessa ed ero corrisposta. Conservo tutte le sue lettere, tutti i suoi bigliettini. È stato l’uomo che mi ha amato di più, un grandissimo poeta. Ma per me è stato anche la più grande delusione. Lui è siciliano, molto possessivo, molto geloso. Ma alla fine ho scoperto che chi mal pensa mal fa”.

In cosa consiste questa grande delusione? Una delle azioni più brutte che si possa compiere in una coppia: il tradimento. Fiorello è stato infedele, Anna lo ha scoperto nel peggiore dei modi e questo ha causato la rottura della loro storia d’amore.

Il tradimento

Ha rivelato la Falchi: “Un giorno chiesi a Dino Risi la libera uscita dal set, perché era il compleanno di Fiorello. Volevo fargli una sorpresa. Ho preso l’aereo e sono volata a Milano. Avevo le chiavi di casa, sono entrata. E lui stava con un’altra. Ho scoperto all’improvviso che aveva una doppia vita”.

Il seti di cui parla è quello del film  Giovani e Belli, nel quale Anna ha interpretato la seducente zingara Zorilla. Al suo fianco nella divertente pellicola un indimenticabile attore italiano, il grande Ciccio Ingrassia, che ha ricoperto il ruolo del Re degli Zingari. Una delle poche pellicole in cui al suo fianco non c’è il compagno di sempre Franco Franchi, scomparso 4 anni prima.