Ex professoressa di Amici ha fatto una confessione che ha scatenato l’ira dei fan: ecco cosa avrebbe dichiarato in una intervista

Uno dei programmi che ha suscitato sempre interesse da parte del pubblico è il famoso talent condotto dalla Regina della televisione italiana Maria De Filippi: stiamo parlando di Amici. Questo format nel tempo ha visto grandi cambiamenti che hanno garantito allo spettatore sempre l’evoluzione al pari passo della società in termini di musica e danza. Non tutti lo ricordano, ma in passato nella scuola di Amici vi era anche l’insegnamento della recitazione e, proprio l’insegnante della disciplina di recente ha lasciato senza parole il pubblico con una confessione.

Il programma, come anticipato, prevede la presenza di tantissimi talenti che hanno raggiunto con il tempo un successo incredibile grazie alla loro formazione all’interno della scuola di Maria De Filippi. Tra questi possiamo ricordare Emma Marrone, Stefano De Martino, Elodie, LDA, Alessandra Amoroso e tantissimi altri.

All’inizio delle prime edizioni, vi era anche l’insegnamento della recitazione, questo per garantire ad ogni singolo studente la formazione completa in termini di arte e spettacolo. Inizialmente, infatti, venivano svolti musical e sfide che rendevano il tutto molto molto esemplare, ma successivamente gli autori avrebbero deciso di togliere la disciplina.

Tra gli insegnanti di recitazione vi era lei, Fioretta Mari, una delle artiste più talentuose di cui il panorama dello spettacolo italiano non hanno potuto fare a meno del suo talento al cinema, al teatro e anche in tv. Proprio lei, in una lunga intervista ha svelato i retroscena della sua carriera che hanno lasciato senza parole i fan. 

Fioretta Mari, la confessione che lascia di stucco

L’attrice e regista teatrale, Fioretta Mari, in una lunga intervista rilasciata a La Repubblica ha confessato un dettaglio davvero molto sofferente della sua carriera: la donna è stata molestata quando era molto giovane da oltre trenta predatori appartenenti al mondo dello spettacolo. Nel corso dell’intervista, la donna avrebbe aggiunto che tutti questi registi e produttori ad oggi sono morti tranne uno che ha preferito non rivelare, sottolineando: “All’epoca non denuncia perché non ero la guerriera che sono oggi, avrebbe significato non lavorare più e minacciare la carriera di mio zio [Turi Ferro, ndr], che era amico di tutti loro“.

Nel dettaglio, però, ha fatto sapere: “Se sono mai stata molestata? Oltre trenta volte. Hanno tentato di portarmi a letto nei modi più spaventosi. A volte tutto fila liscio e poi all’improvviso ti saltano addosso e ti trovi ad augurarti di invecchiare perché ti lascino in pace. Ricordo con orrore quando il marito di un’amica mi ha assalita nella loro villa in Sicilia. Stavamo per fare il bagno quando mi chiese se volevo vedere una foto, dentro casa. Gli dissi di sì: mi ha aggredita con la mia amica che nuotava a pochi metri. Gli ho chiesto se non si vergognasse. Era un importantissimo organizzatori di spettacoli”.

Aggiungendo che addirittura uno di loro, in un giorno di festa l’avrebbe seguita in bagno e, lei, non potendo urlare perché nella stanza adiacente c’erano bambini, le ha sussurrato parole orribili spaventandolo. Il giorno dopo, l’uomo l’ha estromessa da una fiction con una scusa surreale.