Non si arrestano le rivelazioni del principe Harry nell’autobiografia Spare. Il duca di Sussex ha parlato anche della morte della Regina Elisabetta, rivelando dettagli sul comportamento “orribile” avuto dalla Royal Family. 

Principe Harry: rivelazioni “orribili” sulla morte della Regina Elisabetta

L’autobiografia Spare del principe Harry sta portando a galla diversi aspetti inediti della Royal Family. Il duca di Sussex è un fiume in piena e non risparmia nessun membro della famiglia. Dall’aggressione del fratello William ai sotterfugi di Camilla, passando per l’uccisione dei talebani: anche a se stesso non ha fatto sconti. Non solo, il marito di Meghan Markle ha parlato della morte della Regina Elisabetta, svelando il comportamento “orribile” dei familiari. Ha dichiarato: 

“Il giorno in cui lei è morta, c’è stata una reazione davvero orribile da parte dei membri della mia famiglia. Loro erano in disparte e poi i briefing, le indiscrezioni e le soffiate”.

Il racconto del principe Harry

Il principe Harry, continuando a parlare della scomparsa di Elisabetta II, ha raccontato: 

“Io ero tipo: ‘Siamo qui per celebrare la vita della nonna e piangere la sua perdita, possiamo stare insieme come una famiglia?’. Ero lì seduto e chiedevo di stare insieme come una famiglia, non come un’istituzione. Posso capire che per loro è difficile separare le due cose, ma in quel momento speravo di vedere una famiglia e non un’istituzione e invece non è stato così. Non avrei dovuto essere sorpreso, visto che non ho saputo della morte di mia nonna come il resto di loro. Ho scoperto tutto dai media e questo è stato molto brutto. Mi hanno avvisato che non stava bene. Così ho cercato di raggiungerli per volare con loro in Scozia. Ma non sono stato invitato nell’aereo che hanno preso. L’aereo su cui hanno viaggiato aveva posto sufficiente per tutti, ma nel giro di due ore tutti i membri della famiglia erano in volo senza di me, così ho preso un volo di linea”. 

Meghan Markle: bandita a corte

Harry è stato estromesso, tanto che ha dovuto prendere un volo di linea per raggiungere la regina. Mentre a lui è stato concesso di stare al capezzale di Elisabetta II, la moglie Meghan Markle non ha ricevuto lo stesso trattamento. Il principe ha svelato: 

“Mia moglie era stata proprio bandita e quindi non è potuta venire. Quando sono arrivato ho appreso della morte di mia nonna dagli articoli. Poi sono entrato nella sala e mia zia era lì per salutarmi. Mi ha chiesto se volevo vederla. Ci ho pensato qualche secondo. Era nella sua camera da letto. In realtà ero davvero felice per lei. Perché aveva completato la sua vita e suo marito la stava aspettando. Loro due oggi riposano insieme”.