I Maneskin si sono ‘sposati’ a Palazzo Brancaccio, a Roma, per celebrare l’uscita del loro nuovo album ‘Rush!’, disponibile da oggi, giovedì 20 gennaio. Damiano, Victoria, Ethan e Thomas si sono detti sì in bianco (abito lungo per Victoria ed Ethan, completo per Damiano e Thomas), ognuno con un bouquet di fiori rossi in mano.

Gli ultimi anni per la band romana sono stati a dir poco impetuosi e frenetici. Oltre ai vari riconoscimenti che il gruppo ha ricevuto nel corso degli anni, quest’anno la band è stata nominata per la categoria ‘Best New Artist’ ai ‘Grammy Awards’. Per celebrare il loro nuovo album, ‘Rush’, Spotify ha organizzato il ‘matrimonio’ dell’anno in cui i 4 ragazzi si sono simbolicamente uniti in una cerimonia rock & roll promettendo eterna fedeltà l’uno all’altro.

I Maneskin e Spotify hanno coinvolto le persone che sono state una parte fondamentale del loro successo e con cui hanno condiviso il loro amore per il rock, tra cui il maestro di cerimonie di ieri sera Alessandro Michele e invitato ospiti importanti come Baz Luhrmann, Machine Gun Kelly, Paolo Sorrentino, Sabrina Impacciatore, Floria Sigismondi, Paulo Dybala, Fedez e Oriana Sabatini.